Agenzia d'Affari

Descrizione

Sono definite “Agenzie d’affari” le imprese che si offrono come intermediarie nell’assunzione o trattazione di affari altrui, prestando la propria opera a chiunque ne faccia richiesta.

Le tipologie più comuni di agenzia sono elencate nel modulo della S.C.I.A. (Segnalazione certificata di inizio attività), da presentare per via telematica al Comune.

Per altre categorie di agenzie – che restano perciò escluse dalla procedura di competenza del Comune - è necessario invece presentare la richiesta di autorizzazione alla Questura: per es. agenzie matrimoniali, agenzie di recupero crediti, agenzie di pubbliche relazioni, agenzie di pubblici incanti (aste).

Per l’esercizio dell’attività di casa di spedizioni non è più necessario presentare la S.c.i.a. al Comune, a seguito della riforma della Direttiva Servizi (dpr 147/2012)

Ufficio competente

Per avvio di attività, trasferimento di sede, subingresso, variazione dell’ attività di agenzia d’affari  è competente l’ufficio Commercio Stabile-SUAP-c.d.r Commercio Attività Produttive presso Piazza Europa n.1.
Istr.dir Donatella Ferrari
Funzionario Responsabile : Dott.ssa Silvia Cavallini
Per informazioni :

Orario:
Martedì 8.00 – 17.30 (nei mesi luglio e agosto: 8,30 – 12,00)

Giovedì 8.30 – 12.00
Sabato e prefestivi 8.30 – 11.15

Responsabile del procedimento:

Donatella Ferrari E-mail: donatella.ferrari@comune.sp.it

Tel. 0187 727712

Requisiti

Requisiti soggettivi:


Se l'attività di Agenzia viene svolta in forma societaria il possesso dei requisiti morali deve essere autocertificato dal legale rappresentante e da tutti i componenti del consiglio di amministrazione e del collegio sindacale in caso di S.p.A. e S.r.l., dai soci accomandatari in caso di S.a.s., dai soci amministratori in caso di S.n.c.

E’ consentita la possibilità di nominare uno o più rappresentanti

Requisiti oggettivi:

E' necessario avere la disponibilità dei locali a destinazione d'uso commerciale/ufficio. I locali devono rispettare le norme igienico-sanitarie, edilizie ed urbanistiche vigenti in materia.

L’attività può essere svolta anche nell’ambito di un locale sito all’interno di un’abitazione privata, purché separato dalla parte restante della stessa unità immobiliare e dotato di ingresso indipendente. In tale ultima ipotesi il richiedente dovrà prestare il consenso a sottoporsi alle prescrizioni dell’art. 16 del R.D. n. 773/1931,  in base al quale ”gli ufficiali ed agenti della pubblica sicurezza hanno facoltà di accedere in qualunque ora nei locali destinati all’esercizio di attività soggetti ad autorizzazioni di Polizia e di assicurarsi dell’adempimento delle prescrizioni imposte dalla legge, dai regolamenti o dall’autorità”.

L’art. 211 del Regolamento di esecuzione del T.U.L.P.S. prevede inoltre la possibilità di svolgere la suddetta attività in forma ambulante, purchè venga rispettato (come per le ulteriori attività elencate all’art. 115 del T.U.L.P.S.) l’obbligo di esibizione della licenza all’autorità locale di pubblica sicurezza dei comuni che vengono percorsi dal titolare

Presentazione della Segnalazione Certificata di Inizio Attività

 

Per l’apertura, il trasferimento (di proprietà o della gestione) dell’impresa, il trasferimento di sede, l’ampliamento, etc. occorre presentare una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.), esclusivamente in via telematica,  completa delle dichiarazioni sostitutive di certificazione e di atto notorio, della documentazione, delle attestazioni e degli elaborati tecnici richiesti, indicati sul modulo, così come disposto dall’articolo 19 della legge n. 241/1990 e dall’articolo 5 del DPR n.160/2010 (Regolamento SUAP).

In caso di subingresso occorre presentare dichiarazione notarile o copia dell’atto di trasferimento registrato, nonché (in caso di variazioni nell’assetto delle società di capitali) copia del verbale di assemblea

E’ necessario pagare diritti di istruttoria pari ad € 30,00


La presentazione della SCIA consente di iniziare subito l’attività.
Si informa che la non corretta o incompleta compilazione del modulo, nelle parti che di esso rilevano con riferimento al caso di specie, può costituire carenza di presupposti all’avvio dell’intesa attività..

Atti e documenti da allegare all’istanza /S.C.I.A.).

-          Tariffario delle operazioni in duplice copia (in carta semplice) firmato dal richiedente, con indicazione del compenso o provvigione percepiti per ogni singolo affare;

-          Registro/giornale degli affari, DA VIDIMARSI IN OGNI SINGOLA PAGINA Nella sezione modulistica si trova il modulo di autocertificazione in materia di tenuta dei registri da inviare  compilato e firmato via pec

Riferimenti di legge

art. 19, l. 07/08/1990, n. 241 e succ. mod.

art. 115 del R.D. 773/1931, recante il Testo Unico delle leggi di Pubblica Sicurezza

art. 204 e 223, R.D. 6 maggio 1940 n. 635 (Approvazione del Regolamento per l’esecuzione del Testo Unico 18 giugno 1931, n. 773 delle leggi di Pubblica Sicurezza

articolo 5, DPR n.160/2010 (Regolamento SUAP).

Note

 

La S.C.I.A. ha validità immediata e permanente, salvo modifiche sostanziali relative al soggetto titolare, all’attività svolta o ai locali.

 

 

Ultime notizie
Planimetria banchi Mercato Morin del 18/10/2020 10/10/2020
Orario mese di Ottobre del Punto di informazione turistica Lia 01/10/2020
Ordinanza Comunale 123 - Emergenza Sanitaria Corona Virus - Sospensione Manifestazioni e Mercati su Aree Pubbliche 24/09/2020
Ordinanza 63/2020 Regione Liguria: Sospensione Mercato viale Garibaldi: 25 settembre, Manifestazione hobbysti Via Veneto: 26 settembre, Mercato Produttori Piazza Brin: 27 settembre 24/09/2020
Emergenza Sanitaria corona Virus - Sospensione Mercato Settimanale Viale Garibaldi 16/09/2020
Sospensione manifestazioni e mercati Comune Della Spezia 15/09/2020
Ordinanza Comunale Contingibile ed Urgente - Sospensione Manifestazioni e Mercati su Aree Pubbliche 15/09/2020
Revoca Ordinanza aperitivi in musica Settembre 2020 07/09/2020
Ordinanza n 56 del 2020- uso mascherine 07/09/2020
Nota su disposizioni sull'uso delle mascherine 07/09/2020
Ordinanza in deroga rumorosità serate aperitivi settembre 2020 01/09/2020
Integrazione alla comunicazione relativa agli interventi a favore dei CIV 25/08/2020
Ordinanza sindacale n.100 del 8/8/2020 - Contenimento movida per emergenza sanitaria Covid-19 11/08/2020
INTERVENTI A FAVORE DEI CIV PER LA RIQUALIFICAZIONE DELLE AREE A RISCHIO DI TENUTA DELLA RETE DISTRIBUTIVA 24/07/2020
Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative - 9 luglio 2020 14/07/2020
Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative 11 Giugno 2020 - Emergenza sanitaria covid 19 19/06/2020
ORDINANZA n. 30 Presidente Regione Liguria "ULTERIORI MISURE PER FRONTEGGIARE L'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID 19 "Attuazione delle disposizioni di cui al DPCM 17/5/2020 22/05/2020