Per avviare l’attività di autoriparazione

Con l’entrata in vigore del   D.Lgs. 222/2016 (Tab. A Sez. 1) e della D.G.R. 476/2017 approvazione dei moduli unici e semplificati per avviare l’attività di autoriparazione è necessario procedere nel seguente modo:

  • In caso di rispetto dei valori limite di rumorosità stabiliti dalla normativa vigente e dal piano comunale di classificazione acustica occorre presentare al SUAP del Comune:
  • SCIA UNICA che comprende Segnalazione Certificata di Inizio Attività + comunicazione di impatto acustico (Caso non contemplato per il Comune di La Spezia in quanto il regolamento comunale di acustica prevede in presenza di motori a scoppio documentazione di impatto acustico asseverata da tecnico competente in acustica da presentare per rilascio nulla osta);
  • In caso di superamento dei valori limite di rumorosità stabiliti dalla normativa vigente e dal piano comunale di classificazione acustica, e /o in caso di attività che prevedano emissioni in atmosfera, e/o in caso di attività che prevedano scarichi idrici, e per il rilascio del nulla osta acustico occorre presentare al SUAP del Comune di La Spezia:
  • SCIA CONDIZIONATA che comprende:

-  Segnalazione Certificata di Inizio Attività + istanza di Autorizzazione in via generale per emissioni in atmosfera   oppure

-  Segnalazione Certificata di Inizio Attività + istanza per Autorizzazione unica ambientale (valutazione previsionale di impatto acustico comprensiva degli interventi necessari per ridurre o eliminare l’eccessiva rumorosità’ ai fini del rilascio del nulla osta da parte del Comune, istanza per emissioni in atmosfera , istanza per scarichi idrici produttivi) 

PERTANTO PER AVVIARE L’ATTIVITA’ DI AUTORIPARAZIONE OCCORRE PROCEDERE CON LA SCIA CONDIZIONATA.

In questo caso si potrà denunciare l’avvio dell’attività di autoriparazione solo dopo l’avvenuta notifica all’impresa del rilascio delle prescritte autorizzazioni, che verrà comunicato dal SUAP all’interessato: in tale ipotesi, la domanda di iscrizione o modifica verrà quindi inoltrata solo in seguito all’ottenimento della prescritta autor

Con la  SCIA DI INIZIO ATTIVITA’ il presentatore dichiarerà il possesso dei requisiti personali e tecnici per l’esercizio dell’attività di autoriparatore e di aver rispettato:

  • i regolamenti locali di polizia urbana e di igiene e sanità,
  • i regolamenti edilizi le norme urbanistiche (in particolare le disposizioni previste nella circolare esplicativa di puc per gli insediamenti artigianali di servizio) nonché quelle relative alle destinazioni d’uso
  • la normativa in materia di prevenzione incendi prevista dal DPR n.151 del 2001
  • le norme in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro previste dal D. Lgs. n. 81 del 2008
  • la corrispondenza in merito agli impianti posti al servizio dell’attività (energia elettrica, antenne ed impianti elettronici, Idrici e sanitari, utilizzazione di gas di qualsiasi tipo, sollevamento di persone o cose, protezione antincendio, dispositivi di messa a terra e di protezione contro le scariche elettriche, impianti termici) alla normativa vigente.
  • altro (*) ____________________________(Ulteriori dichiarazioni)

 

Ad essa dovrà essere allegata la seguente documentazione:

  • Procura o delega nel caso la segnalazione sia presentata da soggetto diverso dal titolare;
  • Copia documento d’identità nel caso in cui la segnalazione non sia sottoscritta in forma digitale e in assenza di procura;
  • Dichiarazioni sul possesso dei requisiti da parte degli altri soci (Allegato A) + copia del documento di identità;
  • Dichiarazioni sul possesso dei requisiti da parte del responsabile tecnico (Allegato B) + copia del documento di identità
  • Relazione tecnica sul ciclo produttivo (Allegato C) riportante descrizione dettagliata dell’attività svolta e i servizi resi producendo elaborati grafici con rappresentazione dei locali e loro destinazione, scarichi con recapito finale.
  • SCIA prevenzione incendi eventuale - Nel caso di a) officine di riparazioni di veicoli a motore, rimorchi per autoveicoli e carrozzerie, di superficie coperta superiore a 300mq. b) officine meccaniche per lavorazioni a freddo con oltre 25 addetti
  • Comunicazione al Sindaco per industria insalubre nel caso rientri nelle categorie di prima o seconda classe (Classificazione industria insalubre ai sensi del D.M. 5 settembre 1994) da inviarsi almeno 15 gg prima l’inizio dell’attività.

 

Documentazione richiesta per industria insalubre:

-  planimetria dei locali  in scala 1:100 redatta da un tecnico abilitato, recante l’indicazione della destinazione d’uso dei locali, le relative altezze e la superficie complessiva del plesso espressa in metri quadrati

-  certificazione di conformità dell’impianto elettrico

-  copia dei contratti stipulati con ditte autorizzate allo smaltimento dei rifiuti speciali e/o tossici prodotti dall’attività, oppure autocertificazione di quanto sopra descritto

-  relazione tecnica sull’attività svolta e sul relativo ciclo produttivo

Con la SCIA CONDIZIONATA oltre alla documentazione sopra elencata dovrà essere allegata la seguente documentazione da presentare al SUAP contestualmente alla  SCIA:

1.   Istanza di AUA ai sensi della DPR 59/2013 (con utilizzo della modulistica specifica) per quanto sotto riportato:

Impatto acustico - Le attività comprese nella categoria disciplinata dalla normativa di settore per gli autoriparatori, in quanto non comprese nell'allegato B del DPR 227/11, hanno l'obbligo ai sensi della legge 447/95, di presentare valutazione di impatto acustico, ovvero dichiarazione sostitutiva di notorietà che attesti il rispetto dei limiti anche ai sensi dell’art. 12 del Regolamento comunale di acustica. In ogni caso sussiste la necessità di AUA.

Emissioni in atmosfera - Qualora le attività rispettino i requisiti tecnico costruttivi e/o quantitativi per la tipologia della stessa occorre presentare richiesta di autorizzazione in via generale alle emissioni in atmosfera.

La necessità di autorizzazione alle emissioni in atmosfera in via generale e nulla osta acustico determina l'avvio della procedura di AUA comunale, si sottolinea che anche il solo nulla osta acustico fa scattare la procedura di AUA comunale.

Emissioni in atmosfera - Qualora non vengano rispettati i requisiti tecnico costruttivi e/o i quantitativi previsti per la tipologia di attività che viene svolta (ad es verniciatura) ai sensi dalla Delibera Regionale n. 1260/10, occorre presentare richiesta di autorizzazione alle emissioni in atmosfera in via ordinaria art. 269 dlgs 152/06 e ciò determina AUA provinciale.

Scarichi - industriali in corso d'acqua, ove l'autorizzazione è di competenza della Provincia o dell'ATO idrico, se in fognatura determina AUA Provinciale.

Scarichi - industriali in fognatura bianca comunale (fatto ECCEZIONALE) vengono autorizzati dalla Provincia, previo nulla osta idraulico del Servizio infrastrutture stradali, quindi anche in questo caso determina AUA provinciale.

Scarichi - acque reflue assimilate a domestiche in corso d’acqua, vengono autorizzati dall’Ufficio Ambiente del Comune su istanza, previa dichiarazione di Acam acque di non allacciabilità alla fognatura pubblica.

2.   Richiesta di allacciamento alla fognatura pubblica gestita da Acam Acque per gli scarichi assimilati ai domestici.

Ultime notizie
Ordinanza Presidente della Regione Liguria n. 34 - MISURE PER FRONTEGGIARE L'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID 19 "Attuazione delle disposizioni di cui al DPCM 17/5/2020 27/05/2020
Ordinanza Presidente della Regione Liguria n. 33 - MISURE PER FRONTEGGIARE L'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID 19 "Attuazione delle disposizioni di cui al DPCM 17/5/2020 27/05/2020
ORDINANZA SINDACALE n. 67 del 23/5/ 2020 :– APERTURA DEL MERCATO SETTIMANALE DI VIA PROSPERI - EMERGENZA SANITARIA CORONA VIRUS 23/05/2020
DPCM 17 Maggio 2020 Disposizioni attuative del decreto legge 25 marzo 2020, n. 19 e del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33, recanti misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 22/05/2020
D.L. N. 33 del 16 Maggio 2020 "ULTERIORI MISURE PER FRONTEGGIARE L'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID 19" 22/05/2020
CONFERENZA STATO REGIONI: Linee di indirizzo per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative - Fase 2 COVID 19 22/05/2020
ORDINANZA n. 30 Presidente Regione Liguria "ULTERIORI MISURE PER FRONTEGGIARE L'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID 19 "Attuazione delle disposizioni di cui al DPCM 17/5/2020 22/05/2020
ORDINANZA n. 32 Presidente Regione Liguria " MISURE PER FRONTEGGIARE L'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID 19 "Attuazione delle disposizioni di cui al DPCM 17/5/2020 22/05/2020
ORDINANZA SINDACALE N. 56 DEL 16/5/2020 "Disciplina degli orari e giorni di apertura delle attività di acconciatore ed estetista 16/05/2020
Delibera di Giunta Comunale n. 135 del 14/5/2020 "PRIMI INTERVENTI DI SOSTEGNO AL RIAVVIO DELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI SOSPESE 16/05/2020
SALDI ESTIVI 2020 DAL 1 AGOSTO AL 14 SETTEMBRE - Precisazioni e aspetti rilevanti 13/05/2020
Provvedimenti di sostegno a famiglie e imprese per l'emergenza Covid 13/05/2020
Ordinanza del Presidente Regione Liguria n.28/2020 - Ulteriori disposizioni contenimento - e gestione emergenza covid 19 - Interpretazioni attuative dpcm 26 Aprile 2020 12/05/2020
ORDINANZA SINDACALE numero 51 del 4 maggio 2020 -Obbligo utilizzo mascherine Mercato giornaliero di Piazza Cavour 05/05/2020
circolare esplicativa su ordinanza del presidente della giunta regionale n.22 del 26 aprile 2020 30/04/2020
Ordinanza del Presidente della Regione Liguria n. 22/2020 recante nuove misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da covid 19 27/04/2020
DPCM del 26 Aprile 2020 recante nuove misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da covid 19 27/04/2020
DPCM 10 APRILE 2020: Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 25 marzo 2020, n. 19, recante misure urgenti per fronteggiare l'emergenza epidemiologica da COVID-19 15/04/2020
Circolare Regione Liguria :Consentita la Vendita al dettaglio di combustibili legnosi (compresa la legna da ardere) durante emergenza COVID 19 10/04/2020
Determinazione Dirigenziale n.2167 del 8 /4/2020: SOSPENSIONE SMONTAGGIO DEI PARAVENTI E STRUTTURE DI CHIUSURA DELLE ATTIVITA’ DI SOMMINISTRAZIONE 10/04/2020
DL n. 23 del 9 Aprile 2020 - "Decreto Liquidità e proroga termini sospensione procedimenti amministrativi 10/04/2020
Ordinanza del Presidente della RL - Chiusura esercizi commerciali alle ore 15 nelle giornate del 13 e 25 Aprile 2020 09/04/2020
Ordinanze del Presidente RL n. 14/2020 - Autorizzazione all'utilizzo di TAXI e NCC per consegne a domicilio e beni di prima necessità 09/04/2020
Determina Dirigenziale MERCATO GIORNALIERO PIAZZA CAVOUR - RIORGANIZZAZIONE DEL MERCATO PER DISTANZIAMENTO INTERPERSONALE DI CUI AL DPCM 8 MARZO -CONSENTITA LA VENDITA DEI FIORI 08/04/2020
MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA’ ALIMENTARE – COVID-19 - AVVISO PER L’ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’INSERIMENTO NELL’ELENCO COMUNALE DI ESERCIZI COMMERCIALI DISPONIBILI AD ACCETTARE I BUONI SPESA 06/04/2020
Ordinanza Presidente R.L. n. 13/2020 - Chiusura dalle ore 15.00 domeniche e festivi esercizi commerciali grande distribuzione 31/03/2020
Avviso FILSE destinato all'attivazione di un Fondo di Garanzia per i finanziamenti bancari,per le micro e piccole imprese dei Settori del Commercio, Turismo ed Artigianato in difficoltà a seguito dell'Emergenza Covid-19. 28/03/2020
Decreto MISE 25/3/2020 Covid 19 - Modifiche all'allegato del DPCM 22 Marzo 2020 26/03/2020
TESTO UNICO COORDINATO COVID 19_24_3_2020 26/03/2020
DPCM 22 marzo 2020 26/03/2020
DD apertura pomeridiana mercato Piazza Cavour durante emergenza covid 19 26/03/2020
Sospensione Manifestazioni Opere Ingegno 12/03/2020
Pubblicazione DPCM 11 Marzo 2020 12/03/2020
RIMBORSO CUF 12/03/2020
MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL'INDAGINE DI MERCATO PER LA SELEZIONE DELLE DITTE DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L'APPALTO RELATIVO ALL'AFFIDAMENTO BIENNALE DELLA GESTIONE DEI SERVIZI DI INFORMAZIONE TURISTICA DEL COMUNE DELLA SPEZIA 11/03/2020
DOMANDE FREQUENTI E RISPOSTE DECRETO EMERGENZA CORONAVIRUS 11/03/2020
CONTATTI UFFICI DEL SUAP 11/03/2020
MISURE URGENTI DI CONTENIMENTO DEL CONTAGIO SULL'INTERO TERRITORIO NAZIONALE - Allegato Testo del DPCM 9 Marzo 2020 11/03/2020
COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE - FIERA SAN GIUSEPPE 2020 SOSPENSIONE SVOLGIMENTO 10/03/2020
DPCM 8 MARZO 2020 - - MISURE URGENTI IN MATERIA DI CONTENIMENTO E GESTIONE DELL'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID - 19 10/03/2020
Indirizzo sito Regione Liguria relativo ai codici CITR 06/03/2020
indizione conferenza dei servizi decisoria- richiedente: gem srl 03/12/2019
Le Infezioni da Legionella - 28/11/2019
Avviso Pubblico Invito a presentare proposte per l’ideazione e la realizzazione di un murales 26/11/2019
Graduatoria Mercati Natalizi Viale Garibaldi 25/11/2019