Locali di pubblico spettacolo (discoteche, sale da ballo)

Descrizione

Per i locali di pubblico spettacolo si intendono: discoteche, sale da ballo e locali notturni.

Nei locali di pubblico spettacolo,  autorizzati, si possono svolgere trattenimenti danzanti,  spettacoli di arte varia, concerti ecc.

Ufficio competente

Per avvio di nuova attività, trasferimento di sede, subingresso e variazione dell’attività è competente  il SUAP CdR Commercio - Attività Produttive presso Palazzo Civico - P.zza Europa 1,

 

Per informazioni

 

SUAP   -  P.zza Europa 1 Piano terra

Tel. 0187/727356

 

Orario:

Lunedì Mercoledì Giovedì Venerdì    8. 00 - 12.00

 

Martedì                                               8. 00 - 17.30

nei mesi di luglio e agosto                  8. 00 - 12.00

 

Sabato e prefestivi                             8. 00 - 11.15

 

 

  • Responsabile del procedimento

  

Dr.ssa Silvia Cavallini

Per i locali di pubblico spettacolo si intendono: discoteche, sale da ballo e locali notturni.

 Nei locali di pubblico spettacolo,  autorizzati, si possono svolgere trattenimenti danzanti,  spettacoli di arte varia, concerti ecc.

Requisiti

Requisiti soggettivi:

  • ·         I soggetti sopracitati devono essere in possesso dei requisiti morali previsti dall’art. 11 del TULPS  e dall’art. 67 D.lgs 6 settembre 2011, n. 159 (antimafia);
  • ·         Il possesso dei requisiti morali deve essere autocertificato da tutti i soggetti sopracitati in sede di presentazione dell’istanza .

 

 Requisiti oggettivi:

  • licenza di agibilità sui locali ai sensi dell’art. 80 del TULPS rilasciata dalla Commissione Provinciale o Comunale di Vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, che attesti le condizioni generali di sicurezza dei locali dove si svolge l’attività, verificate sulla base dell’esame di un progetto e del successivo sopralluogo;
  • certificato prevenzione incendi rilasciato dal Comando Provinciale Vigili del Fuoco per i locali di pubblico spettacolo con capienza superiore a 100 persone;
  • per i locali con capienza pari o inferiore a 200 persone le verifiche e gli accertamenti sono sostituiti da una relazione tecnica di un professionista iscritto all’Albo degli ingegneri, dei geometri, degli architetti o dei periti industriali che attesti la rispondenza dei locali alle regole tecniche stabilite dal Ministero dell’Interno.
  • documentazione di valutazione di impatto acustico, redatta  da un tecnico abilitato competente in acustica ambientale iscritto all’albo regionale;
  • sorvegliabilità dei locali (ossia accessibilità dei locali direttamente dalla strada o da altro luogo pubblico)  ai sensi del Decreto Ministero dell’Interno 17 dicembre 1992, n. 564. La sorvegliabilità è accertata d’ufficio tramite il Corpo di Polizia Municipale, solo per i locali disposti su più livelli è necessario un controllo da parte della Questura.

Presentazione della domanda

Per aprire, trasferire  o modificare un locale di pubblico spettacolo occorre presentare richiesta di licenza, completa delle dichiarazioni sostitutive di certificazione, della documentazione, delle attestazioni e degli elaborati tecnici richiesti, indicati sul modulo;

 L’Amministrazione, in caso di accertata carenza dei requisiti e dei presupposti, nel termine di sessanta giorni dal ricevimento dell’istanza, adotta motivato provvedimento di rigetto della domanda di autorizzazione.

E’ necessario pagare diritti di istruttoria pari ad € 30.000 + € 16.00 per bolli virtuali 

Riferimenti di legge

R.D. 18 giugno 1931 n. 773 - Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza TULPS.

D.lgs 06/09/2011 n.159

Note

La licenza ha validità permanente, salvo modifiche sostanziali relative al soggetto titolare o alla struttura.

Ultime notizie
Determina Dirigenziale MERCATO GIORNALIERO PIAZZA CAVOUR - RIORGANIZZAZIONE DEL MERCATO PER DISTANZIAMENTO INTERPERSONALE DI CUI AL DPCM 8 MARZO -CONSENTITA LA VENDITA DEI FIORI 08/04/2020
Guida alle Attività Commerciali su quanto consentito ai sensi dei decreti COVID 19 07/04/2020
MISURE URGENTI DI SOLIDARIETA’ ALIMENTARE – COVID-19 - AVVISO PER L’ACQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’INSERIMENTO NELL’ELENCO COMUNALE DI ESERCIZI COMMERCIALI DISPONIBILI AD ACCETTARE I BUONI SPESA 06/04/2020
Ordinanza di proroga della chiusura alle ore degli esercizi di vicinato fino al 13 Aprile 2020 03/04/2020
Ordinanza Presidente R.L. n. 13/2020 - Chiusura dalle ore 15.00 domeniche e festivi esercizi commerciali grande distribuzione 31/03/2020
Avviso FILSE destinato all'attivazione di un Fondo di Garanzia per i finanziamenti bancari,per le micro e piccole imprese dei Settori del Commercio, Turismo ed Artigianato in difficoltà a seguito dell'Emergenza Covid-19. 28/03/2020
Decreto MISE 25/3/2020 Covid 19 - Modifiche all'allegato del DPCM 22 Marzo 2020 26/03/2020
TESTO UNICO COORDINATO COVID 19_24_3_2020 26/03/2020
OS chiusura ore 21 esercizi di vicinato 26/03/2020
DPCM 22 marzo 2020 26/03/2020
DD apertura pomeridiana mercato Piazza Cavour durante emergenza covid 19 26/03/2020
Sospensione Manifestazioni Opere Ingegno 12/03/2020
Pubblicazione DPCM 11 Marzo 2020 12/03/2020
RIMBORSO CUF 12/03/2020
MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL'INDAGINE DI MERCATO PER LA SELEZIONE DELLE DITTE DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L'APPALTO RELATIVO ALL'AFFIDAMENTO BIENNALE DELLA GESTIONE DEI SERVIZI DI INFORMAZIONE TURISTICA DEL COMUNE DELLA SPEZIA 11/03/2020
DOMANDE FREQUENTI E RISPOSTE DECRETO EMERGENZA CORONAVIRUS 11/03/2020
CONTATTI UFFICI DEL SUAP 11/03/2020
MISURE URGENTI DI CONTENIMENTO DEL CONTAGIO SULL'INTERO TERRITORIO NAZIONALE - Allegato Testo del DPCM 9 Marzo 2020 11/03/2020
COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE - FIERA SAN GIUSEPPE 2020 SOSPENSIONE SVOLGIMENTO 10/03/2020
DPCM 8 MARZO 2020 - - MISURE URGENTI IN MATERIA DI CONTENIMENTO E GESTIONE DELL'EMERGENZA EPIDEMIOLOGICA DA COVID - 19 10/03/2020
Indirizzo sito Regione Liguria relativo ai codici CITR 06/03/2020