Registrazione attrazioni spettacolo viaggiante

Descrizione

Ogni nuova attività dello spettacolo viaggiante, prima di essere posta in esercizio, deve essere registrata e munita di un codice identificativo rilasciato dal Comune. Il codice identificativo deve essere collocato sulla attrazione tramite apposita targa, predisposta e stabilmente fissata in posizione visibile a cura del gestore.

 

L’istanza di registrazione deve essere avvenire:

  • presso il Comune nel cui ambito territoriale è avvenuta la costruzione;
  • presso il   Comune nel cui ambito territoriale è presente la sede sociale ovvero in altro Comune ove è resa disponibile per i controlli previsti dal decreto del Ministero dell’Interno 18 maggio 2007;

La registrazione deve essere inserita, per poter esercitare l’attività, nella licenza annuale del richiedente.

Limitatamente alle “piccole attrazioni” di cui alla Sezione I dell’elenco di cui all’art. 4 della legge 18 marzo 1968, n. 337, il parere della Commissione Provinciale o Comunale sui locali di pubblico spettacolo, ai fini della registrazione e assegnazione del codice, è sostituito da una asseverazione del tecnico abilitato o da certificazione dell’organismo di certificazione, dalla quale risulta la corrispondenza della documentazione allegata all’istanza di registrazione ai requisiti previsti dal decreto  18/05/2007;

Ufficio competente

Per l’installazione e l’esercizio di attrazioni dello spettacolo viaggiante quali giostre, parchi divertimento  e circhi  è competente  l’ufficio SUAP CdR Commercio – Attività Produttive Palazzo Civico - P.zza Europa 1,

 

Per informazioni:

C.D.R.  Commercio attività Produttive, ||° piano

Tel. 0187/727376

e-mail   stefania.tosi@comune.sp.it

e-mail    federica.moggia@comune.sp.it

Orario:

Martedì                                             8.00 -  17.30

Nei mesi di luglio e agosto               8.30 -  12.00

Giovedì                                             8.30 -  12.00

Sabato                                              8.30 -  11.15

 

  • Responsabile del procedimento

 

D.ssa Silvia Cavallini

Requisiti

Per ottenere  la registrazione occorre:

  • documentazione idonea a provare la disponibilità a titolo di proprietà (esempio fattura d’acquisto) dell’attrazione da inserire in licenza;
  • documentazione  tecnica illustrativa e certificativa atta a dimostrare  la sussistenza dei requisiti;
  • copia del manuale di uso e manutenzione dell’attività, redatto dal costruttore con le istruzioni complete, incluse quelle relative al montaggio e smontaggio, al funzionamento e alla manutenzione
  • copia del libretto dell’attività;

Presentazione della domanda

Per ottenere la registrazione delle attrazioni dello spettacolo viaggiante occorre presentare domanda corredata da idonea documentazione tecnica illustrativa e certificativa atta a dimostrare la sussistenza dei requisiti tecnici .

Al termine dell’istruttoria, che comprende anche l’accertamento della Commissione  Provinciale o Comunale di Vigilanza, della sussistenza dei requisiti tecnici di sicurezza previsti dalla legge, l’ufficio rilasciata il dispositivo di registrazione.

E’ necessario pagare diritti di istruttoria pari ad € 30,00 + 16.00 per bolli virtuali

Riferimenti di legge

 

D.M. 18 maggio 2007 – Norme di sicurezza per le attività di spettacolo viaggiante

Circolare Ministero dell’Interno 1 dicembre 2009 n.114  - Norme di sicurezza per le attività di spettacolo viaggiante. Chiarimenti e indirizzi applicativi.

Decreto 13 dicembre 2012 – Modifiche e integrazioni al decreto 18 maggio 2007 recante le norme di sicurezza per le attività di spettacolo viaggiante.