Richiesta di Autorizzazione per subingresso nella gestione o nella proprietà o per variazione del rappresentante legale (in caso di persona giuridica) già titolare di una precedente autorizzazione di Gioco Lecito per l’allestimento di Videoslot (apparecch

In caso di subingresso nella gestione o nella proprietà di un’attività che abbia allestito al proprio interno videoslot ex art. 110 c. 6 TULPS, oppure in caso di variazione del rappresentante legale (e della denominazione o ragione sociale), il nuovo titolare deve  presentare una richiesta di autorizzazione per subingresso, esclusivamente in via telematica all'indirizzo PEC suap.comune.laspezia@legalmail.it ,  completa delle dichiarazioni sostitutive di certificazione e di atto notorio, della documentazione, e delle attestazioni richieste, indicate sul modulo, così come disposto dall’articolo 19 della legge n. 241/1990 e dall’articolo 5 del DPR n.160/2010 (Regolamento SUAP);

 

  • E’ necessario pagare diritti di istruttoria pari ad € 64,00  (€ 30 + € 32 per bolli virtuali)

Il Comune della Spezia, entro 60 giorni dal ricevimento della richiesta di autorizzazione per subingresso nell’installazione di videogiochi di cui all’art. 110 c. 6 TULPS RD 773/31 (VIDEOSLOT), verifica la presenza di tutte le autocertificazioni richieste (vedi modulistica on line) sia in materia di requisiti morali che di requisiti oggettivi della struttura.

Qualora l’istruttoria abbia esito positivo, viene predisposto il titolo autorizzativo,  che potrà essere ritirato presso lo Sportello Unico Attività Produttive durante gli orari di apertura (vedi sopra) .

L’autorizzazione ha durata quinquennale.